Condizioni generali di utilizzo di “Balbus”

Scarica la versione .pdf delle Condizioni generali di utilizzo di “Balbus”.

1. Premesse

Il Gestore vende i servizi offerti con la Piattaforma “Balbus” sia a soggetti qualificabili come Consumatori ai sensi dal Codice del Consumo (e cioè soggetti che non utilizzino i servizi acquistati nell’ambito della propria attività lavorativa, commerciale o professionale) sia a soggetti non qualificabili come Consumatori, ma che comunque non facciano commercio dei servizi acquistati e correlati alla Piattaforma.

Le presenti condizioni generali di utilizzo della Piattaforma (d’ora in poi “Condizioni Generali” o “Condizioni di Utilizzo”) regolano i rapporti tra Utente/Acquirente e Gestore/Fornitore. Tutte le informazioni e condizioni relative alla Privacy sono contenute nell’apposita sezione, al seguente link: https://balbus.org/privacy.

Le presenti Condizioni di Utilizzo, nonché le informazioni/condizioni relative alla Privacy si intendono lette, comprese ed accettate da parte dell’Utente al momento stesso in cui il medesimo accede, naviga, scarica o in qualunque modo utilizza la Piattaforma. In ogni caso, l’Utente, con il perfezionamento della domanda di acquisto e il consenso al trattamento dei propri dati personali tramite spunta di apposita casella, dichiara di accettare le presenti Condizioni di Utilizzo ed esprime il proprio consenso ai Termini d’Uso in esse contenuti e al trattamento dei dati personali in aderenza e nei limiti dell’informativa ricevuta.

2. Identificazione del fornitore/gestore

I servizi oggetto delle presenti condizioni generali sono posti in vendita dall’Istituto Santa Chiara S.r.l. con sede legale in Lecce (LE) – CAP 73100, alla via Campania n. 5 e sede operativa in Roma (RM) – CAP 00193 via Properzio n. 6, iscritto alla Camera di Commercio di Lecce al n. 03625370758 con n. REA 233969, CF e P. IVA 03625370758, tel. e fax 0832/340570, email: assistenza@balbus.org, PEC: istitutosantachiara@pec.it, di seguito indicato come “Fornitore/Gestore”.

3. Definizioni

  • Contratto di acquisto
    S’intende il contratto di compravendita relativo ai servizi prestati dal Fornitore, sia tramite tecniche di comunicazione a distanza sia senza l’ausilio di queste, stipulato tra il Fornitore stesso e l’Acquirente nell’ambito di un sistema di vendita a distanza tramite strumenti telematici, organizzato dal Fornitore
  • Piattaforma
    Si intende il sito web: Balbus, allocato sul dominio: https://www.balbus.org
  • Servizi
    Si intendono l’insieme delle attività/prestazioni offerte dalla Piattaforma e/o usufruibili tramite la stessa da parte degli Acquirenti
  • Fornitore/Gestore
    Si intende il soggetto indicato in epigrafe ovvero il soggetto titolare della gestione della piattaforma e prestatore dei servizi di informazione
  • Utente
    Si intende il soggetto che accede, naviga, scarica o in qualunque modo utilizza la Piattaforma
  • Utente/Acquirente
    Si intende sia la persona fisica qualificabile come Consumatore ai sensi dal Codice del Consumo, sia il soggetto non qualificabile come Consumatore, ma che comunque non faccia commercio dei servizi acquistati e correlati alla Piattaforma

4. Oggetto del contratto e descrizione del servizio

Balbus è una Piattaforma che ha lo scopo di aiutare l’Utente Beneficiario a migliorare il controllo della fluenza  verbale attraverso un processo di feedback prestazionale istantaneo e continuo. Gli strumenti del quale si compone sono: Lettura temporizzata, Biofeedback vocale, Feedback Uditivo Ritardato, Mascheramento biauricolare, Metronomo.

Con il presente contratto, rispettivamente, il Fornitore vende e l’Acquirente acquista a distanza tramite strumenti telematici i servizi offerti dalla Piattaforma Balbus, il cui funzionamento è specificamente illustrato e in vendita sul sito https://www.balbus.org.

5. Modalità di stipulazione del contratto

Il contratto tra il Fornitore e l’Acquirente si conclude esclusivamente mediante l’accesso dell’Acquirente all’indirizzo https://www.balbus.org, ove, seguendo le procedure indicate, l’Acquirente arriverà a formalizzare la proposta per l’acquisto dei servizi di cui al precedente articolo.

L’Utente potrà visionare tutte le informazioni disponibili sul sito, relativamente a strumenti, caratteristiche e prezzi di vendita del Balbus.

Per poter procedere all’acquisto, l’Acquirente deve registrarsi compilando l’apposito “form” disponibile sul Sito e fornire i propri dati personali, comprensivi di codice fiscale e/o partita IVA, dichiarando la veridicità degli stessi. Essi dati saranno trattati nel rispetto di quanto previsto dalla normativa sulla privacy, visionabile sul sito https://www.balbus.org.

All’acquisto consegue l’accesso immediato e limitato per la durata del pacchetto prescelto a tutti gli strumenti indicati nella sezione Descrizione servizio.

6. Conclusione ed efficacia del contratto

Il contratto di acquisto si considera concluso al momento della ricezione, da parte del Gestore, del pagamento del servizio.

Il pagamento potrà essere effettuato dall’Utente solo previa visualizzazione di una pagina web di riepilogo dell’ordine, stampabile, nella quale sono riportati gli estremi dell’ordinante e dell’ordinazione, il prezzo del servizio acquistato, le modalità e i termini di pagamento, l’esistenza del diritto di recesso, nonché il consenso al trattamento dei dati personali.

Il contratto non si considera efficace tra le parti in difetto di quanto indicato al punto precedente.

7. Prezzi

L’offerta dei servizi – differenziati per pacchetti con indicazione di rispettivi prezzi e durate, così come proposti e illustrati all’interno del sito web https://www.balbus.org – nonché le presenti condizioni generali di contratto costituiscono, a ogni effetto, offerta al pubblico ai sensi dell’art. 1336 c.c..

I prezzi dei servizi, di cui al punto precedente, sono comprensivi di IVA e di ogni altra imposta.

Gli eventuali costi di utilizzazione delle tecniche di comunicazione a distanza impiegate per la prestazione del servizio, che siano sottoposte a tariffa diversa e/o superiore a quelle ordinariamente praticate per le medesime attività, se non ricompresi nel prezzo di acquisto sono indicati e calcolati nella procedura di acquisto prima dell’inoltro dell’ordine da parte dell’acquirente e altresì contenuti nella pagina web di riepilogo dell’ordine effettuato.

I prezzi indicati in corrispondenza di ciascuno dei servizi offerti al pubblico hanno validità fino alla data individuata nel catalogo.

8. Modalità di pagamento

Il pagamento del pacchetto prescelto dall’Acquirente avviene al momento stesso del corretto invio del modulo di acquisto tramite conferma dell’ordine effettuato e anticipatamente rispetto all’intera durata del pacchetto stesso; esso potrà avvenire unicamente per mezzo di carta di credito/debito oppure tramite account PayPal.

La fattura relativa al servizio acquistato verrà inviata all’Acquirente, a mezzo posta elettronica, all’indirizzo dallo stesso indicato in sede di compilazione del modulo di acquisito.

Ogni eventuale rimborso all’Acquirente verrà accreditato mediante la stessa modalità di pagamento scelta in fase di acquisto, in modo tempestivo e, in caso di esercizio del diritto di recesso, così come disciplinato dall’art. 14 del presente contratto, al massimo entro 30 giorni dalla data in cui il recesso stesso si è perfezionato.

9. Tempi e modalità di esecuzione del servizio

Il perfezionamento del pagamento del pacchetto prescelto, che avvenga con le modalità di cui al precedente articolo, dà diritto all’Acquirente all’utilizzo immediato della Piattaforma Balbus e dei servizi alla medesima correlati.

Il contratto avrà la durata indicata nell’offerta e cesserà automaticamente allo scadere del termine. L’Acquirente, pertanto, potrà usufruire dei servizi per la durata corrispondente al pacchetto selezionato e acquistato.

Il tempo di disponibilità del pacchetto inizia a decorrere dal momento del perfezionamento dell’acquisto. I giorni di disponibilità si intendono in maniera consecutiva, indipendentemente dall’effettivo accesso e/o utilizzo alla Piattaforma. Trascorso il termine di durata del pacchetto, l’Acquirente non potrà più accedere alla Piattaforma in maniera interattiva ai relativi contenuti, ma solo consultare il risultato delle esercitazioni già effettuate nel periodo di acquisto usufruito.

Alla cessazione del contratto, l’Utente potrà decidere se rinnovare l’Acquisto di uno dei pacchetti disponibili, alle condizioni attive al momento dell’invio della nuova richiesta, con le medesime modalità sopra descritte.

10. Limitazioni di responsabilità

Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per eventuali disservizi, interruzioni, sospensione di servizi, della rete, del server, dei flussi di comunicazione e qualsivoglia altro mancato funzionamento della Piattaforma dovuti a cause di forza maggiore e/o comunque non imputabili al Gestore e indipendenti dalla sua volontà.

Il Fornitore non sarà, inoltre, responsabile per danni, perdite e costi subiti dall’Acquirente a seguito della mancata esecuzione del contratto per cause a lui non imputabili.

Il Fornitore non assume alcuna responsabilità per l’eventuale uso fraudolento e illecito che possa essere fatto da parte di terzi delle carte di credito/debito e altri mezzi di pagamento, all’atto del pagamento dei servizi acquistati.

11. Garanzie e manleve

Il Fornitore risponde, al di fuori di quanto previsto nell’art. 10 delle presenti Condizioni generali, unicamente della interruzione o sospensione del servizio per cause a sé imputabili e per la non conformità del servizio prestato rispetto alle caratteristiche illustrate sul sito https://www.balbus.org.

A tal fine, è fatto obbligo all’Acquirente di effettuare una segnalazione minuziosa di quanto osservato, da inviare all’indirizzo: assistenza@balbus.org affinché la stessa possa essere oggetto di valutazione da parte del Gestore. Si applicano, in questo caso, le norme di cui art.  23. Comunicazioni e reclami delle presenti Condizioni generali.

Il Fornitore, pur sottolineando l’efficacia e l’efficienza della Piattaforma e del metodo che informa gli strumenti di cui la stessa si costituisce, non garantisce i risultati cui tende il servizio, essendo gli stessi condizionati al corretto utilizzo della Piattaforma da parte dell’Utente.

L’Utente si impegna sin d’ora a manlevare e tenere indenne il Gestore da tutti i pregiudizi che possano allo stesso derivare in conseguenza di qualsivoglia violazione, comportamento non corretti, atti o fatti posti in essere da parte dell’Utente medesimo.

12. Obblighi dell’utente/acquirente

L’Utente si impegna ad operare all’interno della Piattaforma secondo correttezza, diligenza e buona fede, evitando comportamenti che siano anche solo potenzialmente dannosi o che possano indurre gli altri Utenti ad utilizzi della Piattaforma difformi dalle presenti Condizioni generali di utilizzo.

L’Utente si impegna a creare, immettere ed utilizzare nella Piattaforma e/o nel Sito unicamente informazioni o flussi di informazione leciti, non offensivi, non vietati, non abusivi e che siano di proprietà dello stesso o di cui in ogni caso egli possa lecitamente disporre.

L’Utente si impegna altresì a immettere e/o utilizzare all’interno della Piattaforma esclusivamente informazioni che siano consone, attinenti e pertinenti alla stessa.

L’Utente risponde in via esclusiva di quanto dallo stesso inserito nella Piattaforma a qualsiasi titolo e pertanto il Gestore è esonerato sin da ora da qualsiasi responsabilità dovuta a tale titolo.

L’Utente si impegna, inoltre, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, a:

  • Non cedere, vendere, assegnare dare in locazione o noleggio, creare copie, eseguire download, esportare o importare, i contenuti della Piattaforma, o comunque concedere a terzi diritti a qualunque titolo o per qualunque ragione sulla Piattaforma, sulle logiche e sul sistema adottati dalla stessa
  • Non eseguire operazioni di reverse engineering, di decompilazione, decifratura, hacking, cracking, attacchi DDoS, ricerca del codice sorgente e sua comunicazione a terzi non autorizzati o diffusione
  • Non eseguire operazioni tali da contraffare i diritti di marchio e d’autore ed ogni altro residuo diritto di proprietà industriale ed intellettuale di cui la Piattaforma, i Servizi in essa offerti e il Gestore stesso godono

L’Acquirente si impegna, inoltre, a comunicare al Fornitore tutti i dati necessari a rendere possibile la corretta prestazione dei servizi e la fatturazione dei medesimi.

13. Obblighi del fornitore/gestore

Fatto salvo quanto specificamente previsto a carico del Fornitore nei precedenti punti, da intendersi qui espressamente richiamati, lo stesso si impegna a prestare il servizio con la massima diligenza, buona fede e correttezza.

14. Diritto di recesso e rimborso

L’Acquirente ha il diritto di recedere dal contratto stipulato, senza specificarne il motivo.

I rimborsi vengono, tuttavia, emessi solo se richiesto dalla legge. Ad esempio, gli utenti che vivono nell’Unione Europea hanno diritto al rimborso entro 14 giorni lavorativi dall’acquisto.

Con l’esercizio della facoltà di recesso, l’Acquirente ha diritto al rimborso del prezzo, da calcolarsi in proporzione al tempo di mancato utilizzo del servizio, in relazione al pacchetto prescelto. Non sono, infatti, rimborsabili i giorni precedenti la data dell’inoltro del recesso.

Per avere diritto al rimborso, l’Acquirente, inoltre, dovrà avere cessato l’utilizzo del servizio dal momento stesso in cui ha espresso la volontà di avvalersi del diritto di recesso.

Nel caso l’Acquirente decida di avvalersi del diritto di recesso, deve darne comunicazione al venditore a mezzo email da inoltrarsi all’indirizzo resi@balbus.org o tramite PEC all’indirizzo istitutosantachiara@pec.it.

Il Fornitore provvederà gratuitamente al rimborso dell’importo, così come sopra calcolato, entro il termine di 30 (trenta) giorni dal ricevimento della comunicazione di recesso.

Con la ricezione della comunicazione con la quale l’Acquirente comunica l’esercizio del diritto di recesso, le parti del presente contratto sono sciolte dai reciproci obblighi.

15. Modifiche del servizio e delle condizioni generali

Il Gestore potrà modificare, senza alcun preavviso, le Condizioni generali e particolari di vendita. Tali modifiche avranno efficacia dal giorno della loro pubblicazione sul Sito. Agli ordini di acquisto inoltrati prima della pubblicazione delle modifiche sopracitate verranno applicate le Condizioni generali vigenti al momento della conclusione del contratto di vendita.

Il Gestore si riserva la facoltà di modificare, sospendere o cessare le vendite a mezzo del Sito, in qualsiasi momento, e declina ogni responsabilità, a qualsiasi titolo, per le modifiche, la sospensione o la cessazione.

16. Trattamento dei dati personali

Il gestore invita e raccomanda agli Utenti di leggere attentamente l’Informativa sul trattamento dei dati personali resa ai sensi dell’art. 13 del Reg. UE 2016/679 che è disponibile  al seguente link: https://balbus.org/privacy.

Il gestore avvisa sin d’ora che qualora l’Utente non dovesse fornire il consenso preliminare, laddove richiesto, lo stesso non potrà usufruire dei servizi correlati.

17. Proprietà industriale ed intellettuale

La Piattaforma, i Servizi, i Servizi accessori, i relativi segni distintivi, i testi, le immagini, la business idea e tutte le modalità nelle quali è estrinsecata, la tecnologia usata, il know-how, nonché in generale tutte le informazioni e i beni immateriali che sono relativi a quanto disciplinato nelle presenti Condizioni generali sono di esclusiva titolarità e spettanza di utilizzo del Gestore, a cui competono i diritti morali e patrimoniali così come disciplinati dalla normativa sul diritto d’autore (Legge sul Diritto d’Autore e corrispondente normativa comunitaria ed internazionale) e da quella sulla proprietà industriale (Codice della Proprietà Industriale e corrispondente normativa comunitaria ed internazionale).

Il marchio “BALUS” e il simbolo che lo contraddistingue è e rimane diritto di proprietà industriale in esclusiva titolarità del Gestore.  E’ altresì di esclusiva proprietà del Gestore anche il know-how legato alla tecnologia, alla logica, al sistema, ai linguaggi utilizzati, nonché a tutte le restanti informazioni aziendali del Gestore medesimo utilizzate per lo sviluppo delle modalità e gestione della Piattaforma.

I diritti di proprietà industriale ed intellettuale su eventuali implementazioni, modifiche, integrazioni apportate alla Piattaforma e/o ai Servizi, anche se richiesti da specifiche esigenze dell’Utente, restano in ogni caso di esclusiva titolarità del Gestore.

Anche i progetti ed ogni materiale tecnico, giuridico, commerciale, dimostrativo, promozionale, informativo e pubblicitario, comunque connessi all’oggetto delle presenti Condizioni di Utilizzo, sono tutelati dalle norme della proprietà industriale ed intellettuale a favore del Gestore.

Qualora il Beneficiario sia un soggetto diverso dall’Utente, le disposizioni di cui al presente articolo si intendono riferite anche al primo.

18. Obblighi di riservatezza delle informazioni

Gli Utenti si impegnano a mantenere riservate e non divulgare a terzi le notizie, in qualsiasi modo apprese, relative ai dati personali e soprattutto sensibili, ai codici sorgente, alle password di accesso, ai sistemi di elaborazione dati, al contenuto delle comunicazioni, al know-how, nonché in generale a tutte le informazioni di cui all’art. 98 del Codice della Proprietà Industriale, di cui siano venuti a conoscenza durante, in occasione o in esecuzione delle presenti Condizioni Generali.

Non rientrano negli obblighi di cui al presente articolo le informazioni:

  • Delle quali una delle Parti fosse già a conoscenza prima della sottoscrizione del contratto
  • Fossero già di pubblico dominio

Il vincolo di riservatezza continuerà ad avere valore anche dopo la cessazione del rapporto tra Piattaforma e Utente e, in ogni caso, fino a che le informazioni riservate non diventino di pubblico dominio.

19. Divieto di concorrenza

Gli Utenti si impegnano ad astenersi, per tutta la durata del rapporto con la Piattaforma e per i due anni successivi alla sua cessazione, da qualunque azione sia idonea a creare situazioni di concorrenza con il Fornitore.

A titolo esemplificativo e non esaustivo, l’Utente si impegna a non sviluppare in proprio e per conto di terzi servizi uguali o simili a quelli offerti dalla Piattaforma o interferenti con l’oggetto delle presenti Condizioni generali, nonché, in generale, a non esercitare o promuovere, in proprio o per conto di terzi, direttamente o indirettamente, altre attività in concorrenza con il Gestore.

20. Clausola risolutiva espressa

Le presenti Condizioni generali si intendono risolute di diritto, ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 c.c., all’avveramento di anche solo una delle seguenti condizioni, qualora la Parte interessata dichiari all’altra che intenda avvalersene:

  • Violazione da parte dell’Utente delle regole di condotta disciplinate nelle presenti Condizioni di utilizzo
  • Violazione delle regole sul pagamento del corrispettivo a carico dell’Utente
  • Violazione delle disposizioni relative al trattamento dei dati personali
  • Violazione delle disposizioni sulla proprietà industriale ed intellettuale
  • Violazione dell’obbligo di riservatezza
  • Violazione del patto di non concorrenza
  • Verificarsi di una circostanza sufficientemente grave da pregiudicare il rapporto fiduciario tra le Parti

21. Violazione delle condizioni d’uso

Qualora il Gestore accerti la violazione di anche una soltanto delle dichiarazioni di cui alle presenti condizioni, si riserva la facoltà di assumere le misure ritenute più idonee nel caso concreto, ivi compresa la segnalazione alle autorità giudiziarie competenti.

22. Modalità di archiviazione del contratto

Ai sensi dell’art. 12 del d.lgs. 70/2003, il Fornitore informa l’Acquirente che ogni ordine inviato viene conservato in forma digitale/cartacea sul server presso la sede del Fornitore stesso secondo criteri di riservatezza e sicurezza. I dati obbligatori ai fini contrattuali e contabili sono conservati per il tempo necessario allo svolgimento del rapporto commerciale e contabile e comunque non oltre 10 anni dalla cessazione del rapporto.

23. Comunicazioni e reclami

Le comunicazioni scritte dirette al Fornitore e gli eventuali reclami saranno ritenuti validi unicamente ove inviati al seguente indirizzo email: assistenza@balbus.org.

L’Acquirente ha facoltà di segnalare al Gestore tutti i disservizi – difetti – incongruenze riscontrati nella Piattaforma, in modo tale che il Gestore possa provvedere in merito, nei modi, tempi e contesti che sarà in grado di rispettare.

24. Giurisdizione e legge applicabile

Le Parti concordano che delle controversie relative all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione delle presenti Condizioni di utilizzo, sarà competente la giurisdizione italiana, con deroga espressa di ogni altra giurisdizione. Salvo quanto sopra, se la materia oggetto della disputa è soggetta al Codice del Consumo e l’Utente è un Consumatore, questi può viceversa scegliere alternativamente se rivolgersi all’autorità giudiziaria del suo domicilio (se diversa dall’Italia) oppure all’autorità giudiziaria italiana, in caso di applicazione della Convenzione di Bruxelles del 1968 ovvero del Regolamento comunitario 2001/44/CE.

Le Parti concordano altresì che qualora il rapporto presenti caratteristiche internazionali, per qualsiasi controversia o questione relativa all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione delle presenti Condizioni d’uso, si applica espressamente la legge italiana.

L’accordo sulla giurisdizione e la scelta della legge applicabile di cui ai punti che precedono si intendono espressamente accettati con l’accettazione delle Condizioni generali.

25. Foro competente

Qualsiasi controversia dovesse sorgere in merito all’esistenza, alla validità, all’efficacia, all’interpretazione, alla risoluzione, al risarcimento del danno ed all’esecuzione delle presenti Condizioni Generali sarà di competenza esclusiva del Foro di Lecce, ferma restando la competenza del Tribunale di Bari, Sezione Specializzata in materia di Impresa, per le materie disciplinate dall’art. 3 d.lgs. 168/2003 e dall’art. 134 d.lgs. 30/2005 (Codice della Proprietà Industriale). Salvo quanto sopra, se la materia oggetto della disputa è soggetta al Codice del Consumo e l’Utente è un Consumatore, la competenza territoriale inderogabile è del giudice del luogo di sua residenza o suo domicilio, ai sensi dell’art. 63 D.Lgs. 206/2005. Le norme imperative di legge, quali quelle previste dalla normativa a tutela dei Consumatori (d.lgs. 206/2005) si intendono automaticamente derogative delle corrispondenti clausole delle presenti Condizioni di Utilizzo, che peraltro rimangono in vigore per tutte le restanti condizioni non derogate.

26. Dichiarazione di nullità parziale

L’eventuale dichiarazione di nullità di talune delle clausole di cui al presente documento da parte dell’autorità giudiziaria, non comporta nullità complessiva del contratto, restando esso valido per le clausole non dichiarate nulle, che continueranno ad avere piena efficacia e validità.